Casa Monti discarica, custode denunciato

E' stata ridotto a discarica la casa natale di Augusto Monti, scrittore antifascista professore di Cesare Pavese. L'area intorno alla dimora settecentesca di Monastero Bormida, nell'Astigiano, è stata trasformata in un deposito abusivo di rifiuti. Per questo motivo i carabinieri forestali di Canelli hanno denunciato il custode dell'area, un pregiudicato di 65 anni. I proprietari dell'area, che la volevano affidare in comodato d'uso gratuito al Comune per farla diventare un museo, avevano già diffidato l'uomo ad abbandonare l'edificio e il terreno circostante, ma senza esito. Tutta l'area è stata sottoposta a sequestro preventivo; i tecnici dell'Arpa Piemonte, l'agenzia regionale per l'ambiente, effettueranno i sopralluoghi necessari a valutare l'inquinamento del terreno.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Provincia
  2. Alessandria Oggi
  3. La Nuova Provincia
  4. La Nuova Provincia
  5. La Nuova Provincia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cossombrato

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...